Di tendenza: spazio ridotto Cubus130, Francoforte sul Meno (DE)

Nel Cubus130 di Francoforte, design e funzione si integrano in modo esemplare, proprio perché lo spazio a disposizione è poco. Con le sue soluzioni davanti e dietro alla parete, Geberit contribuisce a creare una casa che anticipa le tendenze del vivere urbano.

Mini balconi, micro-bagni, piccole cucine: soprattutto nelle grandi città, dove lo spazio scarseggia e i nuclei familiari composti da una persona sono la norma, le nuove forme abitative sono più richieste che mai. Questa domanda è soddisfatta dal condominio Cubus130 nel quartiere Niederrad di Francoforte. Da marzo 2021, l’ex dormitorio, costruito originariamente nel 1971, offre 137 micro-appartamenti, la maggior parte dei quali misura circa 18 metri quadrati, alcuni tra i 27 e i 30 metri quadrati.

24 appartamenti soddisfano tutti i requisiti di accessibilità. Sono tutti moderni, funzionali ed economici. Infatti, il mandato affidato alla Nassauische Heimstätte, un ente di edilizia pubblica che ha acquistato e convertito l’edificio, consisteva nel creare alloggi a prezzi accessibili per ampie fasce della popolazione.

Piccolo, bello e pratico: alloggio temporaneo in Goldsteinstrasse 130 a Francoforte sul Meno (DE). Immagine: Geberit.
Geberit WC Renova Plan (© Geberit)

Anche solo per un breve periodo

La casa con l’imponente facciata rossa e i mini-balconi cubici offre anche una soluzione per un’altra tendenza, quella degli alloggi provvisori. Se dunque state cercando un posto confortevole dove stare mentre studiate per un semestre all’università di Francoforte sul Meno, fate uno stage o finite un progetto temporaneo, da Cubus130 troverete una casa già arredata.

L’edificio Cubus130 offre, però, molto di più di piccoli spazi e soggiorni temporanei. Nella sua architettura e nel suo concetto di utilizzo, il condominio anticipa la tendenza a spostare determinate funzioni residenziali in spazi semipubblici. Il moderno «homo mobilis» non ha bisogno della propria auto, né della propria lavatrice: questo è il motto. I veicoli di un fornitore di carsharing sono parcheggiati nel parcheggio sotterraneo. Altri servizi, come il servizio di pulizia o di lavanderia, possono essere prenotati in qualsiasi momento.

Un progetto faro

Le installazioni applicate davanti alla parete e prefabbricate a livello industriale Geberit GIS per il sistema completo di alimentazione e smaltimento hanno accorciato i tempi di costruzione di tre mesi. Immagine: Geberit.

Anche per Geberit Cubus130 è un progetto faro. «Il piano originariamente prevedeva la realizzazione di tutti gli appartamenti con impianti singoli», spiega il responsabile del progetto Lothar Lühr, ingegnere di LIST BiB Bielefeld, che si è occupato di riscaldamento, ventilazione e impianti sanitari.

Con il sistema GIS IV, le installazioni applicate davanti alla parete, prefabbricate a livello industriale, Geberit ha proposto una soluzione più efficiente per l’intero sistema di alimentazione e smaltimento. «Questo ci ha fatto risparmiare tre mesi di tempo per la costruzione», afferma Lothar Lühr soddisfatto. Geberit è stata altrettanto convincente con le sue soluzioni per la progettazione dei bagni, i più piccoli dei quali misurano appena 3,69 metri quadrati. I progettisti sono riusciti a vincere questa sfida grazie alla serie da bagno Geberit Renova Plan con ceramiche ridotte. I lavabi di questa serie misurano solo 55 centimetri di larghezza. Allo stesso tempo, le loro forme chiare e disadorne sono al passo con i tempi.