Piccola casa, grande effetto L’esperta di Tiny House racconta come si vive in pochi metri quadri

Sa come creare molto spazio in un piccolo ambiente: Marjolein Jonker è la donna di punta del movimento delle Tiny House nei Paesi Bassi. Afferma: «Le Tiny House sono una scelta consapevole di uno stile di vita diverso». Geberit si adatta perfettamente a questa filosofia».

L’olandese Marjolein Jonker nella sua Tiny House. (© Chiela van Meerwijk)

Marjolein, chi vive in una Tiny House?

Sempre più persone vivono secondo valori che non vedono ancora sufficientemente rappresentati nel mercato immobiliare: vivere una vita semplice, non trasferirsi in un appartamento più grande del necessario, minimalismo e vivere in maggiore connessione con le persone e la natura. Le Tiny House sono una scelta consapevole di uno stile di vita diverso.

Quali sono le sfide che gli studi di architettura e pianificazione devono affrontare nell’ottica del movimento delle Tiny House?

Il movimento delle Tiny House è originariamente un movimento di privati. La sfida è, quindi, soprattutto quella di prestare maggiore attenzione agli sviluppi sociali e alle esigenze abitative e di svilupparsi in modo orientato alla domanda piuttosto che all’offerta. Meglio se in collaborazione con la clientela. Quel che preme è garantire l’economicità e l’ecocompatibilità delle costruzioni, il che sta diventando una sfida sempre più ardua a fronte dell’aumento dei prezzi dei materiali e dell’inflazione.

Perché le Tiny House sono più sostenibili delle case più grandi?

Una Tiny House richiede meno materie prime sotto forma di materiali da costruzione e consuma molta meno energia per il riscaldamento. Inoltre, le case piccole offre meno spazio rispetto alle case normali, il che richiede ai residenti di prendere decisioni più consapevoli quando acquistano nuovi oggetti. Ciò comporta un’impronta ecologica molto più ridotta.

Perché ha scelto i prodotti Geberit per la costruzione della sua Tiny House?

Per me, vivere in piccolo significa scegliere consapevolmente cosa trovo bello e importante ed evitare il superfluo. Per motivi di sostenibilità, mi piace scegliere prodotti e materiali di alta qualità che durano a lungo. Avendo bisogno di meno spazio e risorse, posso scegliere prodotti e materiali di alta qualità e un design di lusso per la mia Tiny House. Geberit si adatta perfettamente a questa filosofia. L’azienda ha nella gamma prodotti che si adattano molto bene a una Tiny House, come WC particolarmente compatti e lavabi di varie dimensioni. Geberit offre la soluzione giusta per ogni Tiny House.

Marjolein Jonker
Marjolein Jonker è un’ambasciatrice e una donna di punta del movimento delle Tiny House nei Paesi Bassi. La sua missione è quella di far conoscere ai Paesi Bassi la filosofia alla base del movimento e di rendere possibile la vita in case piccole e sostenibili in un maggior numero di luoghi. È la fondatrice della fondazione Tiny House Netherlands e fornisce consulenza a privati e imprese di edilizia per la progettazione e la realizzazione di case piccole. Nel 2022, ha fatto costruire una Tiny House per sé su un terreno di sua proprietà.