In una nuova veste

Vasta competenza in fatto di materiali

I prodotti tecnici sanitari devono garantire un funzionamento perfetto per decenni. Per Geberit, infatti, la selezione dei migliori materiali possibili è molto importante e si spinge sistematicamente fino e oltre i confini della ricerca nei laboratori di sua proprietà.

Nel 1850 l'inventore Charles Goodyear scoprì un procedimento per produrre una gomma dura dal caucciù naturale e dallo zolfo. Con questo materiale, inizialmente denominato ebanite (nome che richiama il legno d'ebano), era possibile costruire oggetti come tasti del pianoforte, pipe per fumare tabacco o cornette del telefono. Si trattava del primo materiale sintetico per uso industriale.

Oggi gli agenti tecnici di materie sintetiche e gli addetti allo sviluppo dei prodotti hanno a disposizione letteralmente migliaia di materiali diversi. Alcuni di essi vengono costante-mente sviluppati e ottimizzati, come nel caso del polietilene, un importante materiale sintetico della famiglia dei materiali termoplastici.

Geberit valuta costantemente i materiali impiegati nei suoi prodotti e, dopo anni di approfondite verifiche, ha deciso di impiegare il nuovo PE-RT al posto del PE-Xb nella produzione dei tubi metallplastici multistrato. In questo modo sarà possibile continuare a garantire un massimo grado di qualità, riducendo allo stesso tempo l'impatto ambientale.

Requisiti di alto livello

Nella tecnica sanitaria la durata di un materiale è sicuramente uno dei criteri di scelta più importanti. Per questo i tubi metallplastici multistrato per le condotte di acqua potabile negli edifici devono rispondere alle essigenti specifiche delle norme ISO.

Una volta ottenuta l'autorizzazione ad utilizzare il nuovo materiale PE-RT II per i tubi metallplastici multistrato dall'autorità competente, gli strati interni ed esterni dei tubi metallplastici multistrato Geberit saranno prodotti con questo nuovo materiale.

La conversione inizia nelle dimensioni 16-26 e dovrebbe essere conclusa per tutte le dimensioni entro il termine del 2015.

  • I nuovi tubi (Mepla, MeplaTherm e tubo metallplastico multistrato PushFit) continueranno ad essere usati esattamente come i vecchi tubi. Di conseguenza nessuna variazione anche per le fasce di temperatura, i raccordi, le ganasce a morsa e gli attrezzi utilizzati. Anche il numero d'articolo e i prezzi rimarranno invariati.
  • I nuovi tubi continueranno ad avere le stesse omologazioni delle loro versioni precedenti, consentendo così la loro combinazione senza problemi nello stesso impianto.