Il coraggio di nascondere

Intervista a Christoph Behling

Christoph Behling, designer industriale

Nei gruppi interdisciplinari di Geberit si compiono studi sul design che servono da base per i nuovi prodotti. Tra questi si annovera per esempio la placca sospesa, che ha reso possibile la placca di comando Geberit Sigma40 con aspiratore di odori integrato e che ha ispirato le placche di comando Sigma50 e Sigma60.


Intervista al designer industriale Christoph Behling

Signor Behling, cosa la entusiasma nella collaborazione con Geberit?
Christoph Behling: Geberit continua a credere che, per creare il bagno del futuro, tecnologia, infrastruttura ed estetica debbano restare unite. Tutto ciò avviene con il coraggio di nascondere. La placca sospesa ne è un buon esempio. La tecnologia e la costruzione, quindi il know-how implicito, non si vedono. Non si riescono neppure a immaginare. Quindi è chiaro che per Geberit l'innovazione non si limita all'involucro esterno.

Bozza del progetto di Christoph Behling

Inizialmente la placca sospesa doveva essere solo una soluzione di design senza alcuna funzione. In che modo è diventata un nuovo prodotto?
Christoph Behling: La funzione è arrivata qualche anno dopo in seguito all'invenzione dell'aspiratore di odori. Quando mi venne presentata l'idea dell'aspirazione dei cattivi odori direttamente alla fonte ne fui subito entusiasta. Discutemmo insieme della tecnologia e di quale forma fosse necessaria per questa funzione. Con la placca sospesa avevamo già il giusto design, le premesse funzionali, la leggerezza formale e l'idea di ariosità. Su questa base abbiamo quindi sviluppato la placca di comando Geberit Sigma40 con l'aspiratore di odori integrato.


Studio sul design della placca sospesa

Qual è stato il suo compito nel processo di sviluppo della placca sospesa?
Christoph Behling: Il mio compito è stato progettare la placca di comando Geberit Sigma40 in base alla placca sospesa, in modo tale da rendere il visibile invisibile con raffinatezza e discrezione, mantenendo al contempo un altissimo livello qualitativo. La vera originalità nel design di questa placca sta in ciò che non si vede. Gli architetti e gli interior designer sognano una placca così discreta e leggera.

Anche le placche di comando Geberit Sigma50 e Sigma60 sono state sviluppate su questa base?
Christoph Behling: Sì, e nella Geberit Sigma60 la tecnologia della placca sospesa è ai massimi livelli con la più grande essenzialità sia nel linguaggio formale che nella tecnica. Anche i pochi elementi visibili sono caratterizzati da chiarezza e discrezione assolute. Questo è il design raffinato: un approccio perfetto per Geberit.