Icone inconfondibili

Placca di comando Geberit Sigma30 (in passato: Bolero)

Skyline New York

Grattacielo residenziale "One57", New York (USA)

Il risveglio è illuminato dall'alba sull'Atlantico, la sera è accarezzata dalle luci del tramonto su Central Park e il riposo notturno è accompagnato dalla magica vista della Statua della Libertà. E tutto questo è possibile rivolgendo semplicemente lo sguardo fuori dalla finestra. Questo offre il "One57", uno degli edifici residenziali più alti di New York. Progettato dall'architetto francese Christian de Portzamparc, l'edificio è uno dei tantissimi grattacieli che spuntano come funghi nella metropoli americana. I suoi 75 piani comprendono 135 unità abitative e un hotel con 210 camere e suite.

Committente: Extell Development Company, New York (USA)
Architetti: Christian de Portzamparc, Parigi (Francia)
Completamento: 2/2014
Installatore idrosanitario: PAR Plumbing, a division of The PAR Group, Lynbrook (USA)


Laces, Adidas Headquarters

Edificio di ricerca e sviluppo "Laces", sede dell'Adidas, Herzogenaurach (DE)

L'area aziendale "World of Sports" di Adidas, progettata come un campus, disponeva già di alcune costruzioni caratteristiche. Nel 2011 venne completata con un ulteriore costruzione, l'edificio di ricerca e sviluppo "Laces", che offre a circa 1.700 designer, sviluppatori, progettisti e strateghi del marketing nuove postazioni di lavoro. "Laces“ si inserisce nell'insieme esistente del campus come pendant sospeso alla costruzione nera, orizzontale dell'Adidas Brand Center. L'obiettivo del progetto era quello di creare un edificio che si addicesse al marchio. Ciò valse da un lato per la configurazione architettonica, ma soprattutto anche per l'atmosfera di lavoro e il lavoro creativo quotidiano. Queste premesse infine dettero vita al concetto di un edificio di forma circolare con traverse di collegamento, le "laces" (lacci), che diedero il nome all'edificio.

Committente: Adidas AG, Herzogenaurach (DE)
Architetto: kadawittfeldarchitektur, Aquisgrana (DE)
Completamento: 6/2011
Installatore: Imtech AG, sede di Norimberga (DE)


Placca di comando Geberit Sigma30

Placca di comando Geberit Sigma30

Da decenni le cassette di risciacquo a incasso Geberit vengono utilizzate in tutto il mondo. Una volta installate, restano visibili solo le placche di comando. Ecco perché, oltre ovviamente all'affidabilità tecnica, gioca un ruolo importante anche il design della placca di comando. Grazie a un'ampia gamma di soluzioni con forme e superfici diverse, Geberit offre ad architetti d'interni ed esterni una vasta scelta e un ampio margine creativo. In tutti i bagni delle 135 unità abitative e delle 210 camere d'albergo nell'"One57" nonché nei bagni dell'edificio Adidas "Laces" è stata installata, ad esempio, la placca di comando Geberit Bolero. Dal 2016 Bolero verrà sostituita dalla placca di comando Geberit Sigma30. Sigma30 è disponibile complessivamente in sei varianti di colore, tra l'altro in cromato lucido e in cromato satinato. Dispone di due tasti con cui attivare il risciacquo lungo o breve e che consentono entrambi un uso parsimonioso dell'acqua quale risorsa preziosa.